Come ho fatto a prendere questo virus? 7 errori da evitare per il bene del tuo pc

Se vi è mai capitato di avere il pc infettato da un virus, una delle prime domande che vi sarete posti è “Come diavolo ho fatto a prenderlo?” seguita da innumerevoli epiteti e locuzioni molto colorite sulla sfortuna e il destino avverso.
In realtà la sfortuna non c’entra nulla. Il fatto è che i virus sono scaltri. Sfruttano qualsiasi possibile vulnerabilità del tuo computer e, se non ce ne sono, aspettano fino a che non commetterai un errore, come aprire un allegato non sicuro o cliccare su un link malevolo: a quel punto danneggerà il pc o peggio, andrà ad infettare altri.
Sono oltre 16 milioni i computer che negli ultimi due anni hanno avuto problemi seri causati da virus, che come detto,  sono scaltri: non facilitiamogli la vita con atteggiamenti impropri e leggerezze nel nostro comportamento digitale quotidiano.
Ecco quali sono le trappole più comuni che spesso portano ad infettare i nostri dispositivi.

7 errori da evitare per il bene del tuo pc

1 Non avere un software antivirus

Uno dei più sconcertanti quanto evitabili errori: avere un computer o uno smartphone senza protezione contro i virus. Ci sono antivirus sia per mobile che per pc, con formule free o premium, per uso personale o aziendale. Insomma scegliete subito la soluzione migliore per la vostra sicurezza, che non avete più scuse!

2 Non installare aggiornamenti importanti

Un altro comune errore che molti commettono è trascurare di installare gli aggiornamenti. Tenere aggiornato il sistema è semplice e farlo con costanza evita problematiche future. Fatelo adesso, se ancora non è stato fatto. Se lavorate in un ufficio con diversi pc collegati fra loro, fate fare un controllo di tutta la rete.

3 Aprire allegati email

Difficile da credere, ma sono ancora in tanti a cadere in questo classico inganno su base giornaliera. Non aprire mai un allegato che arriva da una mail da un nome o un indirizzo che non si conosce, e anche se si conosce, se ci suscita qualche perplessità è meglio chiedere una conferma telefonica al mittente sull’attendibilità di quella mail.

4 Cliccare su una strana finestra di dialogo senza prima leggere

Mai mai mai cliccare sull’ “ok” di una finestra senza prima aver letto cosa dice. Se un pop up vi sta comunicando che il vostro computer o telefono è infetto o hai bisogno di un plugin, chiudi tutto e non cliccare sulla finestra. È sicuramente una trappola.

5 Scaricare software illegalmente

I cyber criminali sono soliti nascondere software malevoli nei programmi piratati come musica e film. Quando scarichiamo file è sempre meglio usare siti e software accreditati. Bisognerebbe sempre chiedersi: “A chi sto dando le informazioni della mia carta di credito?”

6 Occhio alle chiavette USB

Attenzione quando copiamo file dalle chiavette, specialmente quando appartengono a persone che non conosciamo. La porta USB è come un’autostrada a 4 corsie per gli hacker che vogliono accedere al tuo computer senza essere online.

7 Non sfruttare le opzioni per la sicurezza del tuo software di posta elettronica

Moltissimi programmi di email bloccano le immagini nei messaggi in arrivano e lo fanno per una buona ragione. Non permettere che il fastidio di cliccare su “download immagine” ti spinga a eliminare questa impostazione di sicurezza in modo permanente: potresti pentirtene.