Digitalizzare un’impresa: gli strumenti e le tecnologie

È fondamentale che le aziende possano disporre di tecnologie e strumenti digitali innovativi ed efficienti.

Le imprese più performanti come Google, Amazon, Microsoft, Facebook ed Apple rappresentano la dimostrazione di come piattaforme intranet, strumenti di gestione aziendale e di comunicazione stiano diventando componenti essenziali del successo di un’impresa.

Del resto, quello di trasformazione digitale è un processo in continua evoluzione. Molte aziende, però, fanno ancora fatica a scegliere ed utilizzare gli strumenti digitali giusti né tantomeno ad adottare le misure necessarie per misurare i risultati.

È stato dimostrato in modo incontrovertibile che, a livello globale, i paesi che hanno implementato con successo iniziative di trasformazione digitale e che proseguono a pieno ritmo il percorso verso l’innovazione sono molto più efficienti e produttivi rispetto agli altri.

L’importanza delle tecnologie nel 2020

Oggigiorno, le imprese sono consapevoli di quanto sia importante per il loro business una strategia di digitalizzazione. Eppure, temono ancora molto il passaggio al digitale. Ciò accade perché, molte volte, mancano le risorse interne necessarie per digitalizzare o perché non considerano prioritario l’investimento in strumenti digitali.

In realtà, l’utilizzo di strumenti digitali innovativi e ad alte prestazioni offre molti vantaggi, tra cui:

  • Ottimizzazione dei tempi;
  • Centralizzazione delle informazioni;
  • Migliore ROI;
  • Migliore esperienza di lavoro per i dipendenti;
  • Maggiore facilità nell’attuazione di politiche di fidelizzazione di clienti;
  • Comunicazioni interne ed esterne più efficaci

Non si può escludere che investire in strumenti digitali comporti dei costi, spesso anche importanti. Si tratta, però, di un investimento che può garantire ritorni immediati e futuri importantissimi.
Quando ciò non accade, molte imprese tendono a colpevolizzare i tools o le applicazioni che hanno acquistato. Questo approccio rischia di essere del tutto sbagliato per diverse ragioni. In primo luogo, non esistono tool in grado di funzionare bene per qualunque tipologia di azienda.

Ogni impresa ha un modello di business ed una gestione delle operatività particolari. Dunque, gli strumenti vanno scelti sempre in funzione della struttura e dell’organizzazione aziendale. Inoltre, in molti casi la presunta inefficienza di una tecnologia è, in realtà, frutto dell’incapacità delle persone di utilizzarla.

Ecco perché è importante dedicare tempo ed attenzione alla scelta degli strumenti. Andiamo a vedere le principali tecnologie oggi utilizzate dalle imprese nei processi di trasformazione digitale.

Gli strumenti da utilizzare per rendere digitale un’impresa

Quali sono i migliori strumenti di digital transformation? Le suite collaborative basate sul cloud sono un esempio di strumento assolutamente indispensabile negli scenari attuali del mondo del lavoro.
La G Suite di Google dispone di strumenti indispensabili per consentire alle persone di condividere informazioni in tempo reale, anche in mobilità. Discorso simile per Office 365, la suite di Microsoft che, grazie ad applicazioni come Word, Excel, One Drive ecc., facilita lo scambio, l’archiviazione e la gestione delle attività aziendali.

Un accenno va fatto anche agli strumenti di comunicazione digitale. Essi sono importanti in quanto favoriscono una migliore circolazione delle informazioni nonché un migliore coinvolgimento delle parti interessate.
Le tecnologie digitali stanno trasformando anche le dinamiche lavorative. Il 2020 si candida ad essere l’anno della scoperta dello smart working in Italia. Utilizzare strumenti come Skype o Google Chat eleva la qualità della comunicazione perché, attraverso le video conferenze, garantiscono flussi comunicativi costanti ed efficaci anche a distanza.

Occhio, inoltre, alle piattaforme intranet di nuova generazione. Esse possono facilitare la comunicazione aziendale sia internamente che esternamente. Se utilizzate con criterio possono permettere ai reparti IT e, in generale, all’intero team di raccogliere, archiviare e centralizzare le informazioni aziendali, migliorando la produttività e contribuendo a costruire una forte cultura aziendale.

Sempre maggiore è l’importanza, infine, assunta dai sistemi CRM e CMS. I primi sono fondamentali nella gestione della relazione con la clientela in quanto permettono di automatizzare molte attività, accorciare i cicli di vendita e migliorare la fidelizzazione, oltre a tanti altri servizi, più o meno variabili a seconda del tool utilizzato.

I CMS nascono, invece, per facilitare le attività di creazione e gestione di contenuti digitali, come siti web o app mobie. WordPress, Prestashop, Drupal e Magento sono gli esempi di alcuni dei CMS più utilizzati a livello globale. La scelta dipende non soltanto dal tipo di business (sito vetrina, e-commerce, blog ecc.) ma anche dalle competenze possedute da chi, poi, quotidianamente sarà chiamato ad utilizzare tali applicazioni.

Le soluzioni di TeamEis

TeamEis propone diverse soluzioni tecnologiche al fine di accelerare il processo di trasformazione digitale. Scegliere TeamEis significa, innanzitutto, mettere al sicuro i dati aziendali, garantendo protezione alle informazioni e totale ottemperanza alle disposizioni contenute nel GDPR.

Ampia e variegata l’offerta anche sul fronte delle soluzioni di connettività, dalla realizzazione di infrastrutture Wireless ai servizi voce come linee VoIP.

Forniamo, inoltre, servizi di analisi, monitoraggio ed ottimizzazione della rete aziendale, per aiutare le organizzazioni ad essere sempre produttive, ottimizzando i tempi.

Non mancano, infine, soluzioni IT classiche come la gestione dei domini Internet, servizi PEC e Fax, il tutto per accompagnare le aziende, step by steb, verso una trasformazione digitale completa e proficua.