Come funzionano i sistemi telefonici VoIP

Per molti anni, le aziende hanno utilizzato i sistemi telefonici PBX (Private branch exchange) per gestire le comunicazioni. Questo sistema permette di instradare e distribuire le chiamate in arrivo dalle linee esterne e fa in modo che le aziende non debbano utilizzare una linea separata e specifica per ogni dipendente.

Il sistema PBX consente, inoltre, ai dipendenti di un ufficio di comunicare tra di loro attraverso un numero interno, composto in genere da due o tre cifre, evitando il fastidio di comporre, ogni volta, il numero di telefono per intero.
Negli ultimi anni, però, molte organizzazioni hanno provveduto a sostituire il sistema PBX tradizionale, alias analogico, con i sistemi Voip PBX. Il sistema VoIP PBX, noto come IP PBX, impiega il protocollo IP per ricevere e trasmettere le chiamate..
Tali caselle sono in grado di gestire anche utenze tradizionali. Fondamentalmente, un PBX VoIP gestisce le telefonate VoIP allo stesso modo in cui un box PBX tradizionale gestisce le chiamate con il segnale analogico.
In buona sostanza, l’esperienza dell’utente finale non cambia. I dipendenti possono, comunque, rispondere alle chiamate come sempre hanno fatto ed effettuare telefonate a numeri interni o esterni semplicemente componendo il numero.

Caratteristiche dei sistemi telefonici VoIP

Il sistema telefonico VoIP, in genere, è composto da:

  • Telefoni SIP;
  • Server PBX VoIP;
  • Gateway VoIP

I telefoni SIP

I telefoni SIP, o VoIP, trasmettono le chiamate su una rete IP attraverso il sistema Voice Over. Tali telefoni possono assumere la configurazione di un dispositivo hardware simile ad un normale telefono o possono coincidere con un softphone, ossia un telefono che funziona tramite un software.
Grazie al sistema VoIP, l’audio telefonico tradizionale viene trasformato in segnale digitale e trasmesso su Internet. Il processo funziona anche al contrario, nel senso che il VoIP è in grado di convertire i segnali telefonici digitali in segnali analogici, gestibili attraverso la telefonia tradizionale.

Il server VoIP PBX

Il sistema VoIP PBX agisce da server, in quanto tutti i telefoni aziendali sono registrati su di esso. Questo server possiede il database completo dei numeri di telefono dell’organizzazione. Le chiamate in arrivo vengono indirizzate all’utente attraverso la ricerca del corrispondente indirizzo SIP. Le chiamate esterne, invece, vengono instradate al gateway VoIP oppure inoltrate attraverso un provider di servizi VoIP.

Il Gateway VoIP

In ambienti VoIP, quando si parla di Gateway ci si riferisce ad un’interfaccia che permette di utilizzare facilmente il vecchio sistema telefonico, collegando gli abbonati alla rete VoIP senza passare per la mediazione di una compagnia telefonica.
Il Gateway VoIP può essere incorporato anche all’interno del sistema. In genere, però, le aziende preferiscono utilizzare i gateway forniti dal provider del servizio VoIP. Essi servono per connettere il sistema alla rete PSTN, ossia la rete telefonica generale.
Il collegamento tra la rete PSTN e il sistema VoIP avviene attraverso le porte FSX (quelle utilizzate dalle linee analogiche) e FXO (porte utilizzate dai dispositivi analogici).

I vantaggi dei sistemi telefonici VoIP

Il sistema telefonico VoIP favorisce un importante risparmio di costi, soprattutto per quanto concerne le chiamate interne e quelle internazionali. Poiché tali chiamate viaggiano sulla rete Internet, i dipendenti che sono registrati sulla stessa rete aziendale possono usufruirne in modo sostanzialmente gratuito. Allo stesso modo, si ridurrà enormemente anche il costo delle chiamate all’estero poiché le stesse non viaggeranno sulla rete telefonica tradizionale.
Un sistema VoIP PBX offre tutte le funzionalità di cui un’azienda ha bisogno per la gestione delle chiamate: dall’ID chiamante, alla segreteria telefonica, funzioni supportate e facilmente integrabili nel nuovo sistema, in maniera tale che gli utenti non abbiano alcuna difficoltà ad abituarsi ad esso.
In più, il sistema VoIP può rendere ulteriormente efficiente gli altri sistemi digitali utilizzati dalle aziende. Il VoIP PBX consente, ad esempio, l’inoltro dei messaggi vocali all’indirizzo e-mail del dipendente. In tal modo, un membro del team può gestire un messaggio vocale allo stesso modo di una comunicazione via mail.

Conosci già il sistema telefonico in cloud Dema UC?

Conclusioni

L’esperienza dell’utente finale non subirà alcuna modifica in caso di passaggio da un sistema telefonico tradizionale ad un sistema telefonico VoIP. Ciò che egli deve fare è semplicemente sollevare il telefono ed effettuare o rispondere alle chiamate in arrivo.
Ciò che cambia è il sistema che gestisce le chiamate. Un centralino VoIP, infatti, è basato su standard digitali moderni, maggiormente in linea non solo con le caratteristiche e le funzionalità della rete Internet ma anche con i ritmi ed i processi organizzativi delle aziende.